• XVI EDIZIONE 2018
    disponibilità nostre produzioni -2017-2018-2019 contattateci ! info@teatroromanovolterra.it
  • PAN...CRAZIO
    SIMONE MIGLIORINI - CARLOTTA BRUNI - DAVID DAINELLI - ANGELA ZAPOLLA- info@teatroromanovolterra.it
  • LA SPOSA E I CARNEFICI -
    PATRIZIA CIOFI - SIMONE MIGLIORINI - LAURA PASQUALETTI -per informazioni info@teatroromanovolterra.it
  • EroSalomè

Ultime news

Leggi le ultime news sul festival

"Sipario" recensisce "EroSalomé"

Nel cartellone del XVI Festival Internazionale del Teatro Romano di Volterra, in scena, in prima assoluta, la “Salomé” di Oscar Wilde per la regia di Simone Migliorini: EROSALOME', uno spettacolo innovativo proposto come “studio”, ma in realtà già compiuto e di straordinaria valenza artistica. 
La recensione di Natalia Di Bartolo

LEGGI

APERIFESTIVAL INTERNAZIONALE

IN DUE SEDI INEDITE PER IL FESTIVAL, DUE SEDI COMUNQUE DI GRANDE SUGGESTIONE, DUE SPETTACOLI DI GRANDE FORZA E BELLEZZA FARANNO DA APERTURA ALLA XVI EDIZIONE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TEATRO ROMANO DI VOLTERRA. UNA EDIZIONE IN CERCA DI SPONSORS ANCHE RETROATTIVI FORSE L'EDIZIONE PIU' TRAVAGLIATA DI QUESTI XVI ANNI. LA NOSTRA BATTAGLIA SEMBRA ABBIA ORMAI LE CARATTERISTICHE DI UNA GUERRA, UNA GUERRA CHE STA DURANDO QUANTO QUELLA DI TROIA ! CUI PRODEST ?

LEGGI

STUDIO PER SALOME'

rivolto a professionisti e giovani interpreti. Iscrizione agli eventi : euro 10 Gratuito per coloro che hanno partecipato ai provini e alle selezioni.


Per partecipare e frequentare è necessaria la prenotazione con l'invio di mail con estremi, recapiti e breve curriculum del partecipante, nonchè la specifica degli incontri che si intendono seguire.

LEGGI

La Pioggia nel Pineto

Gabriele D'Annunzio ebbe un rapporto intenso con la città di Volterra, non solo a partire da quello che fu il suo romanzo "Forse che si forse che no", da lui stesso ritenuto tra i suoi lavori preferiti, ma anche dai Sonetti delle Città del Silenzio, dalla citazione che ne fa ne "il Piacere", dalle sue visite innumerevoli e, se vogliamo, anche dalla sua ammirazione giovanile per un grande poeta di madre volterrana: Giosuè Carducci. Entrambi poi eletti membri della storica Accademia dei Sepolti. Del "Forse" vennero girati anche due films, uno del 1915 di produzione italiana, l'altro nel 1920 produzione francese, sceneggiato da Gabriellino. In tempi più recenti, Luchino Visconti sarà ispirato dal romanzo per il suo "Vaghe stelle dell'osa" vincitore della Mostra del Cinema di Venezia.

LEGGI